Il Vero Zen

Taisen Deshimaru


Cosa contiene di speciale questo libro?

In meno di 80 pagine questo piccolo libretto di agevolissma consultazione (un tascabile direi) ti offre una panoramica completa sugli aspetti essenziali dello Zen, il tutto dalla viva voce di un grande Maestro dello Zen Soto, che ha saputo parlare agli Occidentali diffondendo per primo lo Zen in Europa alla fine degli anni ’60.

In sintesi, ne Il Vero Zen, si parla di :

  • Filosofia Zen: dalle parole di Kodo Sawaki (maestro di Deshimaru) e dal sutra principale dello Zen
  • Pratica di “Zazen”: il “dojo”, come si entra, come ci si siede, come si cammina “kin hin”, come si finisce “bastonati” 🙂 (uso del kyosaku)
  • Atteggiamento spirituale: la condizione dello spirito nello Zazen, lo spirito puro
  • Cosa succede in un tempio Zen della scuola Soto (come l’Antai-ji a Kyoto), qual’è il programma di una giornata tipo
  • Quali sono le differenze tra la scuola Zen Soto e quella Rinzai

Ok, sembra interessante. Ma perchè dovrei comprare adesso il libro?

Perchè sei incuriosito dallo Zen. Ne hai sentito parlare ma non hai mai avuto modo di approfondire la cosa. Adesso hai l’occasione. Sei anche un pò “pigro” e vorresti un assaggio del Vero Zen senza doverti cimentare in una lettura troppo impegnativa (cosa peraltro sensatissima in un contesto “zen” che predilige la semplicitĂ  e l’esperienza diretta alla eccessiva verbalizzazione) .

Inoltre, come sempre, se compri il libro da qui, dai la possibilitĂ  a questo sito di ricevere una (minuscola) parte del denaro che spenderai per l’acquisto su IlGiardinodeiLibri, permettendo a chi ti sta parlando di continuare a comprare questo tipo di libri, di leggerli al posto tuo, recensirli e tenere in piedi questo blog.

Non sei ancora convinto? Va bene, nessun problema, non siamo mica alla FNAC qui! Anzi, per farti capire quale nobile spirito anima questo blog, ti voglio offrire gratis un meraviglioso estratto di questo libro che ti ostini a non voler comprare, trascritto “a manina” solo per te avaro lettore :-)!

L’approfondimento teorico dello Zen non esercita alcuna influenza reale su di noi, sulla nostra personalitĂ . Leggere libri, apprendere nozioni non porta mutamento, non aiuta alla ricerca del satori. Quello che conta è la pratica, è zazen. Ho detto pratica, ma avrei dovuto dire “duello mortale”, come accade nelle arti marziali che si ispirano allo Zen. Zazen deve essere praticato con la stessa energia, con la stessa concentrazione, come se fosse in gioco la vita, altrimenti non porta a nulla, anche dopo un gran numero di anni. Se è praticato in modo giusto, se la postura è corretta, il satori può essere raggiunto in un lampo. Ma in zazen non bisogna pensare al satori, o alla morte, o alla vita; l’unica cosa che conta è concentrarsi sulla postura. Se desideriamo vincere, non vinceremo, se pensiamo al satori, non l’otterremo.


Taisen Deshimaru

Share in top social networks!

Leave a Comment